Consulenza prodotti HOMECARE (UNIFARM)
Da oggi potrai chiedere una consulenza, scegliere oordinare direttamente in farmaciaqualunque ausilio sanitario.
Ultime news
  • Il bambino e l´otite: che cosa fare?

    17 Ottobre 2017

    L'otite è un disturbo, che rappresenta un'infiammazione dell'orecchio. Nei bambini, soprattutto in quelli più piccoli è molto diffusa e l'intervento del medico è assolutamente necessario. La causa principale, che provoca la comparsa dell'otite, è il raffreddore che, se non viene curato in modo adeguato, può dare origine a questo fastidioso problema.

    Il catarro, quando si accumula nel naso e nella gola, favorisce il raggiungimento di virus e i batteri all'orecchio. La cosa giusta da fare, per prevenire il ristagno del muco è quella di utilizzare una soluzione spray fisiologica, per sciacquare le narici. Molto importante è educare i bambini, insegnando loro come soffiare correttamente il naso e lavarsi le mani frequentemente, perché queste piccole, ma preziose attenzioni aiutano a ridurre la formazione dei germi.

    Il consiglio è di abituare il bambino ad assumere Propoli e preparazioni che contengono una buona quantità di vitamina C e zinco, in quanto entrambi "i trattamenti" aumentano le difese immunitarie e svolgono un'azione antibatterica, antivirale e antiossidante.

    Per prendevi cura del vostro bambino, il nostro personale farmaceutico, sarà lieto di aiutarvi e consigliarvi i prodotti più adatti e indicati, per risolvere l'otite.

  • Meteorismo: sintomi e trattamenti

    16 Ottobre 2017

    Il meteorismo rappresenta, una fastidiosa situazione in cui nell'apparato gastroenterico, si formano e si accumulano un'eccessiva quantità di gas. Queste "miscele", generalmente possono essere azoto, idrogeno, ossigeno, anidride carbonica, monossido di carbonio e metano, che si ristagnano all'interno del tratto gastroenterico, all'altezza dello stomaco o dell'intestino.

    Questo problema provoca, fastidiosi e imbarazzanti episodi di aerofagia e flatulenza, un segno fisiologico normalissimo. Una parte di questi gas vengono introdotti, all'interno dello stomaco tramite la bocca e un'altra quantità, si accumula per una fermentazione batterica della flora intestinale. Il meteorismo, in alcune situazioni può essere la causa di altri disturbi e frequentemente è associato all'ansia e allo stress. Tuttavia, non sono da escludere la presenza di possibili patologie gastroesofagee e delle vie biliari, le scorrette abitudini alimentari (mangiare velocemente) e dall'eccessivo consumo di alimenti ricchi di carboidrati. La comparsa di questi gas, aumentano il senso di gonfiore, la pesantezza, che si ripercuote sulla parte superiore o inferiore dell'addome, limitando i movimenti, che possono trasformazioni in veri e proprio dolori.

    I trattamenti più indicati, per il meteorismo si basano prima di tutto, sul migliorare la propria alimentazione. Ci sono integratori, che contengono fibre alimentari solubili e insolubili. I farmaci, che permettono di eliminare gli accumuli di gas, perché agiscono sulla mobilità intestinale.

    Per tenere sotto controllo, questo fastidioso e imbarazzante problema, non esitate a rivolgervi ai nostri farmacisti o al vostro, medico di fiducia.

  • Lampada solare: che cosa applicare sulla pelle?

    15 Ottobre 2017

    Durante la stagione estiva, il primo desiderio è quello di sfoggiare un'abbronzatura fantastica, ma questa voglia ormai resta tale e valida, per tutto l'anno. Molte persone, infatti per non rinunciare alla tanto amata "tintarella" ricorrono alle lampade solari, che agiscono riducendo il tempo e l'intensità di esposizione ai raggi UVA.

    Come ben sapete, purtroppo le lampade solari con estrema facilità possono causare frequenti fastidi, come gli eritemi e la comparsa di "orribili" macchie sulla pelle. Il primo consiglio, prima di esporsi ai "finti raggi solari" è quello di proteggere la pelle del viso e del corpo, con i giusti filtri solari. Questi raggi ultravioletti, per la pelle sono una fonte di puro stress, perché abbassano le difese immunitarie, aumentano il grado di secchezza, accelerano l'invecchiamento cutaneo e provocano infiammazioni.

    E' fondamentale, dopo l'esposizione alla lampada solare, garantire alla pelle il giusto recupero del proprio equilibrio, applicando prodotti specifici ad azione idratante e levigante. Per prendersi cura del viso e prevenire la comparsa delle rughe, sono particolarmente adatti i preparati con una consistenza maggiore, come le creme e le paste. Invece, per il corpo si possono applicare delle formulazioni spray o le creme ad alta idratazione, ma dalla consistenza leggera.

    Per prodotti specifici e consigli, i nostri farmacisti sono a vostra completa disposizione, per qualsiasi tipo di domanda.

Rubriche
  • TISANE PER LA CATTIVA DIGESTIONE

    18 Ottobre 2017

    Mangiare è una cosa naturale e piacevole, ma in alcune situazioni questa può diventare un problema causato, da una cattiva e lenta digestione. I fattori che provocano i disagi, sono generalmente legati al consumare troppo velocemente i cibi, all' alimentarsi in modo scorretto, ai pasti eccessivamente abbondanti e con un elevato contenuto di grassi. Per ultimo, ma non meno importante è responsabile, anche lo stress che provoca, la contrazione dei muscoli dello stomaco, rendendo il lavoro della digestione più difficoltoso.

    Vi rispecchiate in questo problema? Se la riposta è si, prima di ogni pasto assumete un bicchiere con 100 ml di acqua a temperatura ambiente, aggiungendo meno della metà di un cucchiaino di bicarbonato. Questo rimedio sarà un ottimo alleato, che proteggerà le pareti del vostro stomaco andando, a migliorare il processo della digestione.

    Ora scopriamo delle tisane realizzate con ingredienti naturali, che vi aiuteranno a risolvere questo fastidio e che allevieranno, anche il "martellante" dolore.

    Finocchio, vi occorrono 300 ml e 2 cucchiaini di semi di finocchi. Mettete in un tegame e portate a ebollizione a fuoco medio, successivamente fate riposare la tisana, per un paio di minuti e poi, filtratela con un passino da cucina. Mi raccomando bevetela quando ancora a calda e stendetevi, in modo da apportare maggior beneficio al fastidio. Noterete subito un sollievo in quanto il finocchio possiede delle proprietà naturali, che sono adatte a risolvere i problemi legati alla cattiva digestione.

    Prezzemolo, anche in questo caso andrete a preparare una tisana con 300 ml di acqua e delle foglie, di questo ingrediente fresco senza il gambo. Dovete portare a ebollizione a fuoco lento, in modo da dare il tempo sufficiente all'acqua di assorbire le proprietà benefiche del prezzemolo. Fate riposare il vostro infuso per qualche minuto e poi, bevetelo quando ancora la temperatura è abbastanza calda. I vantaggi sono che noterete, un sollievo quasi immediato e il senso di gonfiore attenuato. Il prezzemolo ha ottime proprietà digestive e calma il malessere, rilassando completamente l'organismo.

    Se la tua digestione ti crea problemi, la natura può aiutarti!

  • COME INIZIARE A FARE SPORT DOPO I 40 ANNI

    04 Ottobre 2017

    Molto spesso nella vita capita, che ad un'età ormai adulta, si senta il desiderio di voler iniziare a fare sport. In altre situazioni, invece, si avverte la voglia di volersi dedicare semplicemente allo svolgimento di un pò di movimento fisico. Ma secondo voi, un uomo o donna possono iniziare a praticare questo tipo di attività, avendo più di 40 anni? Possono iniziare, anche se nella loro vita non hanno praticato mai sport? La risposta è decisamente si. Infatti, tutti possono iniziare questo tipo di avventura, anche non avendola mai pratica prima nella loro vita, perché la cosa più importante è quella di essere decisi nelle proprie scelte e affrontarle con il giusto impegno. La regola numero è porsi un obbiettivo e dare il massimo per raggiungerlo. Quindi che voi siate un uomo o una donna di oltre 40 anni, potete rimettervi tranquillamente in gioco e praticare lo sport che più preferite.

    Per prima cosa, dopo aver preso la decisione di fare sport, assicuratevi di essere in perfetta salute in modo da evitare l'insorgere di disturbi che renderebbero la vostra attività sportiva una pura sofferenza. Il consiglio è quello di effettuare, un controllo medico, prima di iniziare ad allenarvi, perché partire con il piede giusto facilita l'impresa.

    Dal momento che avete la sicurezza di essere in perfetta salute fisica, potete scegliere il vostro tipo di attività da svolgere secondo il vostro tempo a disposizione. La scelta deve essere fatta, in base al tempo che decidete di dedicare allo sport, da quello che volete ottenere, quante volte a settimana e quante ore giornalmente volete allenarvi.

    Date il massimo senza mai esagerare, non è una gara dove dovete dimostrare qualcosa agli altri, ma dovete rendere conto solo a voi stessi, di essere in perfetta sintonia con ciò che state facendo.

    Non fermatevi mai, perché nella vita non è mai troppo tardi, per iniziare e fare qualcosa, che non avete mai fatto. L'impegno e la costanza sono le strade, che guidano al successo.

  • VISO, PELLE SECCA? RIMEDIAMO

    27 Settembre 2017

    Quando la pelle del viso appare secca, questo vuol dire che alla base manca una buona dose di idratazione. Le cause che manifestano questa problematica sono legate a sbalzi climatici, all'alimentazione sbagliata, all'eccessiva esposizione al sole, ai fattori genetici e purtroppo anche lo stress, incide andando a danneggiare l'epidermide.

    Se la pelle del vostro viso è secca, intervenite nutrendola a fondo, perché la secchezza cutanea favorisce la comparsa delle rughe con maggior facilità e quindi questo vuol dire, invecchiamento in minor tempo. Non preoccupatevi, perché se seguite delle piccole accortezze e attenzioni quotidiane, risolverete questo fastidioso problema. In questa nuova guida andremo a preparare, delle maschere naturali e semplici che andranno a svolgere un lavoro perfetto. Stop alla pelle secca.

    Maschera allo Yogurt e Miele, vi occorre 1 cucchiaio di miele e 2 cucchiai di yogurt, mettete questi due ingredienti in una ciotola e andate a mescolarli con cura creando un composto omogeneo e soffice. Successivamente applicate la vostra maschera, sulla pelle del viso completamente pulita e asciutta. Lasciate in posa per circa 15 minuti e sciacquate con acqua tiepida, evitando il contatto con gli occhi. Per riscontrare effetti benefici e validi nel tempo, ripetete questo trattamento almeno due volte a settimana preferibilmente la sera in modo da dare alla pelle la possibilità, di riposarsi durante la notte e quindi rigenerarsi in profondità. Questa maschera garantirà alla vostra pelle, nutrimento e idratazione, donando un effetto setoso e luminoso.

    Maschera con Banana e Gocce di Limone, vi occorre una banana e qualche goccia di succo di limone, metteteli entrambi in un tegame e schiacciate, con cura la banana in modo da creare una poltiglia. Applicate sul viso con cura e senza esagerare con le quantità, altrimenti vi colerebbe tutto addosso. Lasciate agire per circa 5 o 10 minuti e in seguito, sciacquate delicatamente con acqua tiepida. Applicate questa maschera idratante, almeno due volte a settimana e la vostra pelle apparirà, luminosa e risulterà piacevole al tatto.

    Non dimenticate di nutrirvi, con frutta e verdura, perché che sono alimenti ricchi di acqua e aiuteranno la vostra pelle, a mantenersi idratata in modo naturale.

Altri reparti
Noleggio carrozzine, deambulatori, aerosol, tiralatte

Noleggio carrozzine, deambulatori, aerosol, tiralatte

Consulenza fitoterapica

Consulenza fitoterapica

Pronto farmaco

Pronto farmaco

Bilancia pesa persone

Bilancia pesa persone

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.